GDPR: la normativa

Il GDPG. Cosa si intende per rischio?

Dal 25 maggio 2018 tutte le aziende devono fare i conti con la nuova normativa sulla privacy in base alle direttive europee (GDPR). Il testo è piuttosto complesso e non è facile districarsi fra i numerosi articoli della legge. Complicato ma non impossibile.

Per cominciare il sito del garante della privacy è un ottimo punto di partenza, dove possiamo trovare l'intera normativa e delle linee guida su come muoverci.

Qui di seguito condivido il video messo a disposizione per individuare il "rischio" e come valutarlo.

https://www.youtube.com/embed/tecCZpYUQHs

Mobilegeddon

Un termine alla settimana – Mobilegeddon

Da qualche mese (esattamente il 21 aprile 2015) il motore di ricerca Google ha aggiornato il suo algoritmo per il posizionamento dei siti web con Mobilegeddon. In base alle nuove tendenze di ricerca degli utenti, che sempre più navigano usando dispositivi mobili come cellulari o tablet, il nuovo algoritmo Mobilegaddon va nella direzione “mobile first”, cioè privilegia i siti ottimizzati per la navigazione da smartphone. Per testare se il vostro sito è compatibile o meno con questa nuova realtà, Google mette a disposizione un tool di test per il mobile friendly, con il quale scoprirete se siete pronti per la nuova modalità di ricerca con Google oppure no.
Google mette a disposizione anche una guida (parte in inglese e parte in italiano) che ci fa capire il concetto di mobile-first.

Normativa italiana sui cookie

Dal 2 giugno 2015 ogni sito che utilizza cookie sia tecnici, sia di profilazione, sia di terze parti (ad esempio quelli utilizzati da Google analytics o dai social networks integrati nei siti) deve avvisare gli utenti durante la navigazione. Questo in base al provvedimento dell’8 maggio 2014 del Garante della privacy che recepisce le linee guida di una legge europea del 2011.

Per leggere l’intero testo del provvedimento vi rimandiamo al sito del garante della privacy. Naturalmente ancora oggi ci sono dei punti da chiarire di cui si aspettano linee guida.

 cosa fare con i cookie

 

Qui di seguito vi invito a leggere questo articolo pubblicato su Wired l’11 giugno 2015 che, con esempi pratici, ci aiuta a fare un po’ di chiarezza in materia